Z

Pagina 4

I cambiamenti che la pandemia ha imposto nelle vite di tutti sono stati enormi e non hanno risparmiato nessun settore neanche, ovviamente, quello della scuola.Va però sottolineato che, nell’ambito dell’istituzione scolastica il livello maggiormente ferito sia stato quello della Scuola dell’Infanzia. Scrivo con la maiuscola SCUOLA dell’INFANZIA perché per chi vi lavora con professionalità, e […]

La scuola s’ispira ai principi fondamentali dell’uguaglianza, operando senza alcuna discriminazione per tutti gli alunni e con particolare attenzione sull’accoglienza e sull’integrazione per assicurare a tutti i bambini un inserimento sereno e produttivo nella vita scolastica. Realizzare una didattica inclusiva non può prescindere dall’organizzare adeguatamente lo spazio dove essa deve trovare piena attuazione: l’aula. Occorre, […]

Con il diffondersi della pandemia si è mostrato un problema che prima era sconosciuto a molti, ovvero l’esistenza dei lavoratori fragili. Cosa significa essere fragili: “Il lavoratore fragile non è necessariamente chi ha una condizione di disabilità o invalidità certificata, anche se spesso le condizioni si sovrappongono (in Italia, oltretutto, ci sono molto patologie rare […]

Siamo di fronte all’ennesima prova per la scuola italiana. La Nota MPI 2241 del 28 dicembre 2020 avente come oggetto: “Ordinanza del Ministro della salute 24 dicembre 2020” firmata dal Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, dottor Marco Bruschi, fa riferimento all’ Ordinanza del Ministero della Salute che dispone il […]

“Ripensare l’educazione nel XXI secolo: incontri per riflettere proporre ed agire”: questo è il titolo programmatico della serie di incontri promosso dal Miur per i prossimi mesi, alla quale mi sono iscritto con piacere, nonostante l’incertezza di politiche ministeriali che stanno togliendo “respiro” proprio alla vera attività dell’insegnante, che dovrebbe essere quella di sfogliare e […]

Il 33,6% degli studenti italiani, lo dice il rapporto ESPAD, ha fatto uso di sostanze psicoattive illegali nel corso della propria adolescenza. In numeri sono circa 900mila attori di una problematica delicata, da non sottovalutare, che per essere analizzata nell’insieme delle sue componenti sociologiche e ambientali, richiede l’impegno costruttivo di un confronto aperto tra docenti, […]

Sono una docente di sostegno “per scelta”, maturata dopo  anni di insegnamento sul sostegno senza specializzazione e per “esperienza personale”, avendo un figlio che rientra nella categoria BES, ed è stata questa la molla che mi ha spinto a cercare in tutti i modi di “dare voce a chi, spesso, non ce l’ha”; sapevo dall’inizio […]

Negli ultimi anni Internet ha portato alla formazione di gruppi caratterizzati da un’accesa retorica ostile e piena d’odio. L’origine può essere identificata dal radicalizzarsi di ideologie estreme che trovano ampia diffusione all’interno di forum e piattaforme di discussione. È il caso, ad esempio, di un gruppo denominato Incels o Involuntary Celibates, l’idea di base su […]

Dopo una serie di interventi radiofonici volti a sensibilizzare gli ascoltatori circa la figura dei dirigenti scolastici immersi in un cono d’ombra dal quale emergono qua e là, in maniera molto poco definita, immagini deformate di sceriffi, timonieri e burocrati posti in cattedra con lo scettro di un’autonomia funzionale tra le mani e la targhetta […]

E’ stato approvato dalla Commissione Bilancio l’emendamento che ridefinisce le regole per il dimensionamento scolastico a partire dal prossimo anno scolastico. Si tratta di un’apprezzata scelta politica che cerca di risolvere uno dei problemi del sistema scolastico italiano (dimensionamento scolastico) lasciando però irrisolto il problema di chi si farà carico di portare avanti la quotidiana […]


La Esse Radio

La Esse Radio

Traccia corrente

Titolo

Artista